locandina

Autunno in Barbagia… si riparte!

Tornano gli appuntamenti di Autunno in Barbagia, con il coinvolgimento di 28 località, tutte da scoprire. Si parte, anche quest’anno da Bitti e Sarule, dove, nel week end dal 5 al 7 Settembre, si svolgeranno tanti appuntamenti all’insegna della scoperta delle tradizioni, dei gusti e degli angoli più suggestivi del territorio.

Ricchissimo il programma messo a punto dalle tante realtà bittesi. Privati, associazioni e enti pubblici hanno infatti lavorato per offrire al visitatore un’esperienza a 360°.

autunno

Oltre l’apertura delle cortes, i cortili interni che tanto caratterizzavano le abitazioni di un tempo, che accoglieranno esposizioni di prodotti tipici e artigianali e degustazioni, segnaliamo i momenti dedicati all’arte, alla fotografia e alle peculiarità culturali del territorio.

Presso il Cinema Ariston (via Deffenu) è possibile visitare la mostra dedicata al calcio bittese “Su Fubalu, un paese nel pallone”, a cura della Polisportiva Bittese. La cantina di Giovanni Cossellu, in via Brigata Sassari, ospita per il secondo anno, invece, “La Provincia Eclettica – ricognizione dello spazio”, mostra fotografica di Giovanni Carru. Spazio ai misteriosi significati dei gioielli sardi con la mostra curata dalla Gioielleria Monni e all’arte, con i dipinti di Loredana Dessena (c.so V.Veneto) e i manufatti in ceramica realizzati dai ragazzi dell’Ass. Su Leorminu.

la provincia elcettica

La ceramica è ancora una volta protagonista presso il Laboratorio Terrapintada (premio Faenza 2015 – Concorso internazionale della ceramica d’arte contemporanea con l’opera installativa delle 18 piccole sedute). Nel laboratorio di via Brigata Sassari sono infatti previsti momenti dedicati ai più piccoli, con “Lascia un’impronta su questa terra” (sabato 5 e domenica 6 dalle ore 16.00 alle ore 18.00) e di dimostrazione al tornio (dalle ore 10.00 alle ore 12.00).

terrapintada bitti ceramiche laboratorio

Spazio alla tradizione gastronomica, con il pane Carasatu principale protagonista per “Pone duos panes in bertula” – ricette e uso del carasatu in cucina. Cuochi e ristoratori intrepretano uno dei migliori prodotti di questa terra (presso su Portzu de su Lithu, loc. sa Pineta). Sempre in tema di palato, segnaliamo il laboratorio di degustazione guidata de mieli (a cura dell’azienda apistica Luja) e la dimostrazione della trasformazione e produzione del formaggio.

cottura_forno_a_legna_pane_carasatu_christian_forma

Abbigliamento e antichi mestieri trovano invece dimora negli spazi del Museo ad essi dedicato, mentre nel corso delle giornate di Sabato e Domenica, gruppi di Canto a Tenore, cori polifonici e gruppi folk in abito tradizionale arricchiranno la scoperta del borgo nuorese.

Le visite guidate sono invece dedicate al suggestivo complesso nuragico di Romazesu (Coop Istelai- via G.Mameli, tel 0784 414314 – 333 3211346) e alle numerose chiese, con un trekking a cura del gruppo escursionistico su Golostiu (tel. 328 0036232)

romanzesu_area_archeologica_bitti

Il programma è ulteriormente arricchito da rappresentazioni teatrali e animazioni alla lettura per grandi e piccoli.

programma1

programma2

Si ripropone inoltre, il concorso fotografico “Scatta l’autunno” con l’hashtag #AIB2015BITTI, attraverso cui condividere i momenti più belli dell’esperienza.

mostra_a_memoria_bitti

Foto vincitrice “scatta l’autunno 2014” – autore Francesca Podda

Sugli store Apple e Google, infine, è possibile scaricare l’app MyBitti, strumento mobile il cittadino potrà usufruire, in ogni istante e soprattutto in ogni luogo, di informazioni utili sull’amministrazione comunale della città, delle associazioni più attive sul territorio, delle attività commerciali della zona e delle iniziative culturali più interessanti.

tenore  remunnu e locu

Ulteriori info su

www.portalesardegna.com/autunno_in_barbagia

www.cuoredellasardegna.it/paesi/bitti

www.comune.bitti.nu.it

Altri articoli

Romanzesu – Emozionante espressione di un’antica civiltà

Su Tenore, canto dalle forme arcaiche

Pane Carasatu – il pane (delle donne) dei pastori

 Come arrivare

come arrivare

[metaslider id=3784]